Come stampare da iPad o da iPhone?

L’iPad è uno strumento tecnologico che può sostituire un pc a tutti gli effetti. Tuttavia, stampare da iPad non è semplice come stampare da un computer. Sebbene si sia collegata la stampante alla rete wireless, infatti, il tablet potrebbe non riuscire comunque ad individuarla in quanto non tutte le stampanti consentono di default di stampare attraverso i dispositivi mobili.

Allora come stampare da iPad o da iPhone? Per trasferire su carta uno o più file presenti sul proprio dispositivo mobile Apple è necessario essere provvisti di una stampante dotata di “AirPrint”, la tecnologia di stampa dedicata proprio agli apparecchi prodotti dal brand californiano.

In alternativa, nel caso non si sia in possesso di una stampante provvista di questo sistema, sarà necessario procedere al download di alcune applicazioni esterne, che consentano alla stampante di collegarsi al dispositivo.

Ecco quindi una guida completa su come stampare da iPad.

apple-airprintCome stampare da iPad con “AirPrint

Una stampante wireless, per potersi collegare all’iPad, deve essere provvista della tecnologia “AirPrint“, sistema che consente di inviare file in stampa attraverso il Wi-Fi direttamente all’apparecchio, senza la necessità di servirsi di particolari software.

Se si dispone di una stampante con “AirPrint“, la procedura da seguire è molto semplice: basterà semplicemente selezionare dall’iPad il file oppure la pagina web che si desidera stampare e premere sul pulsante “Stampa”, situato nel menù posto nella parte superiore della schermata a destra. A questo punto si aprirà una nuova pagina, che consentirà di selezionare il nome della stampante da collegare all’iPad e di scegliere la quantità di copie che si desidera effettuare.

Come stampare da iPad utilizzando una stampante non dotata di “AirPrint

Chi desidera scoprire come stampare da iPad utilizzando una comune stampante che non è provvista del sistema “AirPrint“, dovrà servirsi di un’applicazione esterna che consenta all’iPad di inviare i file all’apparecchio. Esistono numerose app dedicate a questo scopo ed in seguito sono elencate le più note.

Readdle Printer Pro

L’app più famosa ed efficiente è sicuramente “Printer Pro” di Readdle, che può essere scaricata al costo di €6,99, direttamente dall'”Apple Store” e che consente di fare una prova gratuita per verificare che questa sia compatibile con la stampante che si desidera utilizzare.

Scaricata l’app, basterà collegare la propria stampante wireless alla rete. In alternativa, se non si possiede una stampante wireless sarà necessario connettere la stessa alla rete attraverso il cavo USB oppure una chiavetta Wi-Fi.

“Google Cloud Print”

Se si desidera sapere come stampare da iPad, ma non si vuole acquistare un’app a pagamento, è possibile ricorrere a “Google Cloud Print“, una soluzione offerta da Google che consente di stampare sia da dispositivi Android che da iPhone e iPad.

Per poter utilizzare “Google Cloud Print” sarà necessario, innanzitutto, iconfigurare la funzione sulla stampante oppure sul computer. A questo punto, sarà possibile aprire il file che si desidera stampare con il browser mobile “Google Chrome” oppure utilizzando “Gmail”. In seguito, è possibile procedere alla stampa selezionando l’opzione “Stampa” e poi “Google Cloud Print“.

 Applicazione della casa produttrice della stampante

L’ultima alternativa per scoprire come stampare da iPad è quella di verificare se la casa di produzione della propria stampante ha creato delle applicazioni da scaricare direttamente sull’iPad per collegarlo alla stampante. Per farlo basta entrare sull’ Apple Store e digitare il nome del proprio apparecchio e procedere al download.