Il mercato delle Action Cam è in continua crescita ed ormai oggi gli utenti hanno solo l’imbarazzo della scelta per scegliere il device giusto per registrare i propri video anche in condizioni estreme. Nel corso del 2016 hanno fatto il loro ingresso in questo settore dei nuovi produttori, mentre chi era già sul mercato ha provato a proporre delle soluzioni innovative. Il leader mondiale del mercato delle Action Cam rimane sempre GoPro (che ha venduto la sua prima fotocamera nel 2004), ma il mercato oggi offre molte valide alternative. Vediamo quali sono.

Un prodotto molto interessante è la Mokacam, un device che ha vinto il Red Dot Design Award 2015 e che è stato presento al pubblico come “la più piccola 4K al mondo” con sensore da 16 Megapixel ad ottica fissa di tipo grandangolare. Questa Action Cam è progettata ad Hong Kong ed è di tipo modulare, caratteristica che permette agli utenti di effettuare facilmente degli upgrade nel corso del tempo. La Mokacam ha la forma di un piccolo cubo di 45 millimetri per lato ed ha una piastra magnetica posizionata sul retro, caratteristica grazie alla quale può essere fissata in modo stabile e sicuro alle superfici metalliche.

Xiaomi ha recentemente presentato la sua nuova Action Cam. Stiamo parlando della YI 4K Action Camera (il successore naturale della YI Action Camera), un device che come si evince dal nome sarà in grado di catturare filmati in formato Ultra HD ad un velocità di 30 fps. La YI 4K è dotata di un’ottica grandangolare con apertura f/2.8 e grazie al giroscopio a 6 assi garantisce un’ottima stabilizzazione elettronica delle immagini. Il device è ottimo anche dal punto di vista delle dimensioni visto che misura 60x21x42 millimetri ed ha un peso di circa 60 grammi.

Un altro prodotto ottimo anche dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo è la Sony HDR-AS200V, un’Action Cam eccellente che propone agli utenti funzioni innovative ed un design accattivante. Con questo device si possono registrare video in formato Full HD ed ha delle funzioni interessanti come quella per la riduzione del rumore del vento e la stabilizzazione digitale delle immagini. Rispetto alla concorrenza si distingue per la forma rettangolare e garantisce l’impermeabilità anche senza custodia.

Lo scorso anni si è buttata nel mercato delle Action Cam anche Polaroid che quest’anno propone agli utenti la Polaroid Cube+, la seconda generazione dell’action camera di Polaroid che come si evince dal nome ha la forma di un cubo di appena 35 millimetri per lato (il peso è di circa 60 grammi). Cube+, che permette di registrare video in qualità Full HD, ha un layout molto giovanile ed è disponibile in varie colorazioni. Gli utenti hanno la possibilità di acquistare diversi accessori per sfruttare al meglio le potenzialità di questa piccola Action Cam.

Chiudiamo la carrellata della Action Cam con la TomTom Bandit, un device in grado di registrare video in qualità 4k e dotato di un sensore da 16 megapixels che in formato Full HD arriva ad una velocità di 60 fps.

A questo link scopri numerose offerte su Fotografia e Videocamere.