I videogiochi di ultima generazione richiedono sistemi sempre più potenti e performanti per funzionare al massimo delle loro potenzialità. Si rende quindi necessario progettare il proprio computer interamente in ottica di gioco, ovvero un PC gaming, usando componenti in grado di gestire risoluzioni elevate e di elaborare dati complessi rapidamente. Al fine di agevolare l’acquisto e l’assemblaggio di un sistema di gioco efficiente, ecco alcune configurazioni consigliate, divise per fascia di prezzo, ognuna realizzata con le migliori componenti tecnologiche.

– PC gaming di fascia bassa

Costruire un PC gaming prestante non richiede necessariamente investimenti ingenti. Se non si hanno troppe pretese, si può assemblare un computer in grado di svolgere le funzioni di gioco indispensabili in modo sufficiente. Una configurazione economica prevede l’impiego di un processore Dual Core Intel Core i3 7100 da 3,9 Ghz. Il minimo di memoria RAM consigliato è di 8 GB DDR4, come i moduli Kingston HyperX Fury, i quali possono passare facilmente dallo svolgere compiti di lavoro al supportare videogiochi in alta definizione. Poi serve un disco rigido capiente e veloce, come il Western Digital WD10JPVX Blu da 1 TB, che potrà ospitare un grande numero di file di gioco senza rallentamenti. Per quanto riguarda la grafica, una scheda video dedicata Asus Expedition GeForce GTX 1050 da 2 GB permette di ottenere una resa visiva superiore alle console casalinghe senza spendere un capitale, con risoluzione fluida fino a 1080p a 30 fps nei giochi meno recenti. L’alimentatore Corsair VS650 garantisce una potenza di 650 W per sostenere l’intero sistema e un case mid-tower come l’Itek ITGCR03 offre tutto lo spazio necessario per i componenti.

– PC Gaming fascia media

Rispetto alla configurazione di livello inferiore, il PC Gaming di fascia media riesce a supportare la grafica 1080p a 60 fps anche sui titoli più recenti, spingendosi fino al 2k a 30 fps nella maggior parte dei giochi. Questo è possibile grazie alla scheda video Gigabyte GeForce GTX 1060 WINDFORCE OC da 6 GB, al processore Intel Core i5 7600 da 3,5 Ghz e alla RAM Corsair Vengeance LPX aumentata a 16 GB. Queste componenti assicurano la longevità della configurazione nel tempo e sono ideali anche per programmi di grafica ed editing video. Per dare un tocco in più al sistema, si può affiancare l’hard disk meccanico visto in precedenza con un disco a stato solido (SSD) Samsung 850 EVO da 250 GB, così da disporre di ancora più capienza e velocità di archiviazione.

– PC Gaming di fascia alta

Infine, la configurazione di PC Gaming top di categoria permette di ottenere il sistema più completo, con prestazioni eccellenti anche a risoluzioni 4k e con visori di realtà virtuale. La resa è garantita da componenti estremamente potenti, veloci, capienti e avanzati, come la scheda video Zotac GeForce GTX 1080 AMP! Extreme Edition da 8GB, la RAM Corsair Vengeance LPX da 32 GB DDR4, il processore Intel Core i7 7700 da 3,6 Ghz e il disco SSD Crucial MX 300 da 1 TB. Questa configurazione è il massimo in ambito videoludico e rimarrà altamente prestante per i prossimi cinque anni.